• it
  • it
  • it
  • it
  • it

Lavori Pubblici 

Dotto Trains accetta la sfida: in arrivo la nuova motrice Big Boy 4x4

Dotto Trains, azienda leader nella produzione di trenini turistici, quest'anno presenta la nuova nata nella gamma dei 4x4, la tanto attesa motrice Big Boy.

Il nuovo modello Dotto esalta la potenza del motore e la forza della motrice.

Il nuovo mezzo full optional sarà in grado di affrontare pendenze del 25% a pieno carico, questo significa con 3 carrozze capaci di trasportare oltre 60 persone a bordo
Il motore NEF è di ultima generazione FPT: con 4.500 cc di cilindrata e 580 Nm di coppia, Big Boy diventa la motrice più prestante della casa Dotto: progettata per affrontare per-corsi mai immaginati a bordo di un trenino prima d'ora, sentieri impervi e pendenze superiori al 20% come se fosse in pianura.

Nel corso della storia dei Dotto 4x4 si sono alternati motori di differente potenza e cilindrata.

Ora per la Big Boy si è scelto di optare per un motore di grossa cilindrata ed una potenza pari a 158 HP/118 kW a 2.500 giri al minuto per ottimizzarne le prestazioni minimizzando però le emissioni del veicolo.

Il design, le dimensioni e le proporzioni progettate per il nuovo modello vogliono mettere in risalto la maestosità del veicolo e la sua potenza. La progettazione meccanica ed il voluminoso ingombro delle nuove parti meccaniche hanno reso necessario lo studio di una nuova carrozzeria in toto, che fosse il più funzionale possibile. Anche l'interno della motrice è stato completamente rivoluzionato: il mezzo presenta una visibilità più ampia rendendolo più confortevole alla guida.

Il cruscotto, prima analogico, ora dispone di un display multi-funzionale ed un computer di bordo all'avanguardia.

L'idea della motrice Big Boy nasce da una sfida per Dotto Trains, quella di riuscire a portare passeggeri e turisti in località difficilmente accessibili per i comuni mezzi di trasporto. Il sogno del fondatore Ivo Dotto fu sempre stato, infatti, quello di svincolare i trenini dai percorsi convenzionali e fissi su rotaia e renderli "liberi" nei percorsi su strada. Ecco, ora, non solo sarà possibile vederli nei centri storici delle città o all'interno dei parchi, ma anche ad esempio in luoghi montuosi, in percorsi che prevedono pendenze impegnative e terreni sconnessi. Negli ultimi anni il numero crescente di richieste di mezzi capaci di superare pendenze elevate ha porta-to Dotto ad accettare la sfida!

Solicitud de información

Nombre *
Apellido *
Sociedad;
Dirección *
CP
Provincia
Localidad *
Estado *
Teléfono *
Correo electrónico *
Sector actividades
Solicitud


Deje un mensaje *
 

 I would like to receive information about Dotto products and services.
 Acepto La Política de Privacidad.


Rellene los campos faltantes
W 2 J